"BANKSY colpisce ancora e con una nuova opera ci augura buone feste"

19.12.2018

Buon Natale da parte di Banksy. Il geniale e irriverente artista inglese ha centrato di nuovo il bersaglio: sul suo profilo Instagram ha pubblicato un video. Con sorpresa. Perché con il massimo esponente della street art e attivista politico niente è ciò come sembra. Nel filmato con delicato sottofondo musicale (una vocina che canta) si vede il murales di un bambino a braccia aperta e con la lingua di fuori tesa a catturare fiocchi di neve che piovono dal cielo. Un gesto innocente mentre gioca spensierato con lo slittino. O così pare.  In realtà è tutta una questione di prospettiva e di approfondimento. Basta girare l'angolo per scoprire l'atroce verità: non neve fresca e spumosa, ma coriandoli di cenere provenienti da un cassonetto della spazzatura in fiamme. Il graffito è stato disegnato sul muro di un garage di Port Talbot, paesino del Galles che conta appena 30 mila anime, ma che è uno dei luoghi maggiormente inquinati della Gran Bretagna. A luglio balzò all'onore delle cronache perché la polvere sottile e cancerogena delle acciaierie aveva ricoperto come un manto di neve, appunto, abitazioni e automobili. E infatti il video di Banksy termina con una panoramica dall'alto sulle fabbriche da cui esce denso fumo nero.

A piccoli passi journalblog
Creato con Webnode
Crea il tuo sito web gratis!